Mebook! Social Network!
Accedi

Storia


RUTH E LE SPIGHE NEL VASO EL: Modifica

RUTH E LE SPIGHE NEL VASO EL

Ultmo aggiornamento 295 giorni fa da Patty Biancacci

Categorie: racconti

Il negozio non è distante dalla casa: una maestosa villa di 13 stanze, di un solo piano ben definito, divisa in settori di area giorno e area notte.

RUTH deve andare a comprare un vaso da fiori, ecco perchè esce di casa in modo affannoso, percorrendo il lungo marciapiede fino all'emporio

più vicino; quando è uscita per la collina con il suo devoto amico, ha raccolto delle lunghe spighe ambrate, da mettere in un vaso nuovo di lusso,

come lo è la vasta villa di stile mediterranea. Lussuosa che il lusso si diffonde ovunque, in quegli angoli della casa, anche i più nascosti alla vista.

La grande specchiera diffonde i riflessi nella camera matrimoniale, dove le pareti dipinte dai toni a mosaico cangiante, fanno da cornice al lettone.

RUTH ha bisogno di un vaso nuovo, anch'esso dai toni accesi, per mettere quelle lunghe spighe da poco raccolte in zona collinare, baciata dal sole.

L'amico fedele, si direbbe devoto ai passi della compagna, ancora non si decide a gettarsi in quel lettone anche solo per riposare, non si vuole

compromettere troppo, ospitato alla villa della cara amica, solo una miccia potrebbe accenderlo alla sfrenata passione.

Ecco che RUTH lo intuisce, scorge nell'antico manoscritto biblico, del cantico dei cantici, l'ardore della colomba che tuba con il suo amato, con

chi possiede quelle parole nel cuore profondamente fin dagli avi, fin dalla sua fede innata, ebraica, celata per diplomazia alla gente.

Se solo mettesse quel vaso di spighe nella camera matrimoniale esploderebbe l'idillio tra loro, tra sorella e fratello nel momento odierno.

Per la strada, RUTH pensa a tutto questo, anche mentre entra nell'emporio per comprare un vaso da fiori adatto alle lunghe spighe ambrate.

La ricerca si fa affannosa tra gli oggetti in vetrina: quale potrebbe essere il migliore, il più adatto per conquistare l'occhio del feeling atteso?

Ecco che una statua imponente recante proprio un vaso vuoto si fa strada agli occhi di RUTH, dal gesso ricamato in ori preziosi, con

delle pietruzze rare, l'immagine ricalca la figura antica di un putto alato, simile ad un arcangelo, sorprendente nel suo viso angelico...EL EL EL.