Mebook! Social Network!
Log in

Navigation


TI LASCIO UN PENSIERINO

image

“A buon intenditor, poche parole”.  Il dono della sintesi sta tutto qui. Non amo i discorsi articolati, la circospezione delle parole che sembrano voler dire tutto ed invece non comunicano alcunché.  Se fosse possibile parlerei solo con lo sguardo. Non si dice, forse, che gli occhi sono lo specchio dell’anima?

Per fortuna ci sono gli aforismi, massime e pensieri di poche righe in cui si concentrano i significati più autentici dell’umana concezione. Amore, amicizia, società e costumi, l’agire dell’uomo in tutte le sue contraddizioni. Insomma, l’essenza della vita … in un attimo!
 
Gli antichi erano soliti esprimersi per aforismi, primo esempio di comunicazione del pensiero alla stregua degli spot pubblicitari dei tempi moderni. Due forme di messaggio diversissime tra loro sia nella struttura che nel contenuto, ma con un tratto comune rappresentato dalla semplificazione e immediatezza del concetto base cui s’ispirano senza usare troppi giri di parole.
 
Sono un appassionato di enigmistica e in particolare delle massime che si leggono a margine dei cruciverba. E’ pur sempre una forma di cultura, sia pure spicciola e sbrigativa, che mi aiuta a tenere in esercizio la mente sgomberandola di altri e più impegnativi pensieri.
 
Non a caso ho accettato di buon grado la proposta della redazione di “frasicelebri.it, sito che si occupa per l’appunto di aforismi, consentendo la pubblicazione su questo blog della frase del giorno.
 
Mi sono cimentato in questo particolare vezzo con alcuni personali pensierini che lascio volentieri alla lettura degli appassionati del genere.
 
Eccoli:

http://vittorianoborrelli.blogspot.it/2015/07/ti-lascio-un-pensierino.html