Mebook! Social Network!
Log in

Navigation


LA NAUSEA

"Quando si vive non accade nulla. Le scene cambiano, le persone entrano ed escono, ecco tutto. Non vi è mai un inizio. I giorni si aggiungono ai giorni, senza capo né coda, è un’addizione interminabile e monotona. Di tanto in tanto si fa un totale parziale: si dice: ecco, sono tre anni che viaggio, tre anni che sono a Bouville. E nemmeno vi è una fine, non si lascia mai una donna, un amico, una città tutto in una volta …" (J.P. Sartre)

(Dalla mia recensione sul capolavoro di Sartre: http://vittorianoborrelli.blogspot.it/2014/02/la-nausea.html )