Mebook! Social Network ©

Nell'era digitale le nuove forme di aggregazione sociale si chiamano Community o meglio Social Network. L’esempio lo abbiamo con Facebook®, e Twitter® . Questi rappresentano i colossi del social network odierno. E' chiaro tuttavia che anche realtà più piccole, ma non per questo meno importanti, rappresentano un grande patrimonio "sociale" sul web: esistono community e social network verticali o meglio conosciuti come settoriali contenitori di appassionati di determinati sport, hobby, generi musicali, cinematografici o letterari. Un esempio Istagram e Pinterest, piattaforme dedicate alla fotografia. Anche Mebook è un social settoriale, rivolto alla scrittura e quindi alla diffusione della cultura in genere.
Cos’è Mebook!
Mebook! è un social network settoriale dedicato alla Cultura. In Italia ci sono circa 2 milioni di scrittori e solo una piccola percentuale riesce a pubblicare. Così Mebook! vuole favorire questo dialogo, dando la possibilità sia agli scrittori che agli editori di diventare “lettori”. L’idea di MeBook quindi nasce dal desiderio di dare la possibilità a tutti gli scrittori e autori emergenti di poter avere uno spazio "ad hoc", dove poter parlare di sé, delle loro opere. Insomma di poter creare una linea diretta con gli editori o altri personaggi interessati alla lettura, alla cultura e all’arte. Oggi, Mebook! ha raggiunto più di 8000 iscritti da tutta Italia, coinvolgendo
anche qualche autore in Europa e negli Stati Uniti. Oggi Mebook! è il social network italiano per la Cultura con una media di 200 utenti on line al giorno e 10.000 visualizzazioni a settimana.

Perche Mebook?
-Possibilità di creare pagine o di leggere pagine autore
-Messaggistica diretta con gli iscritti con la possibilità di contattarci per eventuali
proposte di pubblicazione
-La creazione di un profilo personale, una bacheca dove
condividere e scrivere suggerimenti, link o altre informazioni
-La possibilità di richiedere un'intervista in esclusiva
-Gruppi di discussione su varie tematiche
-Essere contattati dagli stessi autori o editori iscritti
-Creazione di eventi e partecipazione a concorsi letterari